#TORNIAMOALCINEMA con “Storm Boy – Il ragazzo che sapeva volare”, dal 19 novembre in sala

Il nuovo film con il Premio Oscar Geoffrey Rush tratto dall'amato best seller australiano di Colin Thiele.

Scheda Film

Il 19 novembre 2020 arriva finalmente nei cinema italiani Storm Boy – Il ragazzo che sapeva volare, uno dei film più apprezzati del Giffoni Film Festival 2019.
Il film, diretto da Shawn Seet e interpretato dal Premio Oscar Geoffrey Rush, dal giovanissimo Finn Little e da Jai Courtney (Divergent, Unbroken, Suicide Squad, Alita – Angelo della battaglia), è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Colin Thiele. Il libro fu pubblicato nel 1964 ed è diventato col tempo un classico della letteratura per ragazzi, specialmente in Australia, dove Storm Boy è un testo studiato nelle scuole elementari, uno di quei libri che entra a far parte del bagaglio culturale condiviso di un intero popolo.
Fu così anche per il regista Shawn Seet che, nato in Australia, si trasferì in Malesia per poi fare definitivamente ritorno nella sua terra natia all’età di 12 anni. Il libro ha un’importanza così rilevante che già nel 1976 ne fu realizzato un adattamento cinematografico (sempre intitolato Storm Boy). Quello era il periodo della rinascita cinematografica australiana, in quegli anni a cavallo tra i Settanta e gli Ottanta (uscirono, tra gli altri, successi di critica e pubblico come Mad Max – Interceptor, The Chant of Jimmie Blacksmith, La mia brillante carriera) e Shawn Seet ricorda che, ancora ragazzino, andò a vederlo in sala e ne rimase folgorato, tanto da conservare ancora il poster in casa. Per questo, quando si è presentata la possibilità di realizzare questo film è stato immediatamente entusiasta del progetto.

Quello che il regista Shawn Seet ha precisato più di una volta è che il suo film non è un remake della vecchia pellicola, ma un’originale reinterpretazione della fonte letteraria, che presenta ancora, a 56 anni di distanza dall’uscita, degli argomenti attuali e riconvertibili al nostro tempo.
Da una parte temi universali e senza tempo, come l’intensità e le peculiarità del rapporto padre-figlio, dall’altra richiami che stanno diventando più che mai stringenti per l’uomo contemporaneo, come la ricerca di una vita semplice, in sintonia con l’ambiente circostante. Ed è attraverso questa lente che il regista insieme allo sceneggiatore Justin Monjo ha voluto guardare per la sua trasposizione, rimanendo fedele al testo ma tentando di renderlo ancora più vicino alle tematiche ambientali, per esaltarne l’efficacia e l’importanza.

Proprio per questo Storm Boy è un perfetto esempio di film per tutta la famiglia, perché come ogni grande storia pensata per l’infanzia è in grado di colpire l’attenzione dei più piccoli, fornendo loro una parabola in cui rispecchiarsi per elaborare concetti importanti attraverso un linguaggio insieme semplice e stratificato come quello cinematografico. I più grandi, invece, oltre a godersi l’interpretazione di un mostro sacro della cinematografia mondiale come Geoffrey Rush, assisteranno a una storia senza tempo di amicizia e riconoscenza, di infanzia e crescita, una di quelle in cui è impossibile non ritrovare un po’ del proprio percorso, di se stessi.
Con i meravigliosi paesaggi australiani a fare da sfondo alla storia, e diverse scene dove lo spettacolo della natura, in tutte le sue forme, è padrone dello schermo, Storm Boy – Il ragazzo che sapeva volare è un film da vedere sul grande schermo della sala cinematografica, un fondamentale luogo di cultura che in questi mesi si è confermato anche sicuro per tutti.


Torna alle News


Hai mai visto una commedia afrodisiaca? “Vicini di Casa” arriva al cinema per stupirti
La nuova opera di Paolo Costella (Per tutta la vita), che firma la sceneggiatura insieme a Giacomo Ciarrapico (Boris), è una commedia provocante e intelligente sulla vita di coppia e le sue varie sfaccettature. Conosciamo quindi una coppia “abbastanza” ordinaria, Giulio e Federica (Claudio Bisio e Vittoria Puccini) che sta insieme da molti anni ma vede il loro matrimonio non funzionare più come una volta. Passano il tempo a ignorarsi, a malapena si parlano e quando lo fanno è solo per punzecchiarsi su piccole cose: i conflitti quotidiani sono diventati la norma. Tutto questo sta per cambiare… in modo sorprendente: una sera, infatti, Federica decide di invitare i nuovi vicini del piano di sopra, Laura e Salvatore (Valentina Lodovini e Vinicio Marchioni). Loro sono una coppia affiatata, vitale, vivace e spesso… “rumorosa”.  L’invito, che Giulio subisce con fastidio, si trasforma in una vera e propria sfida tra modi opposti di vivere (e consumare) il rapporto di coppia. Laura e Salvatore arriveranno persino a fare ai loro vicini una proposta provocatoria che sconvolge la sorte della serata con conseguenze imprevedibili… Come andrà a finire tra la coppia molto focosa e quella ordinaria? Quali equivoci, sorprese e scioccanti rivelazioni riserva una “tranquilla” cena che si rivela una bomba a orologeria? Non resta che accettare l’invito e sedersi al cinema dal 1° dicembre per Vicini di Casa: una gustosa, anticonvenzionale e piccante commedia tutta da scoprire.
Medusa Film – Listino 2023
Scarica in formato PDF IL PRIMO GIORNO DELLA MIA VITA Regia di Paolo Genovese con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Giorgio Tirabassi e con la partecipazione di Lino Guanciale Produzione LOTUS PRODUCTION, UNA SOCIETÀ DI LEONE FILM GROUP – MEDUSA FILM   LAGGIÙ QUALCUNO MI AMA Regia di Mario Martone Produzione INDIANA PRODUCTION VISION DISTRIBUTION – MEDUSA FILM   LAST FILM SHOW Regia di PAN NALIN Con Bhavin Rabari, Richa Meena, Bhavesh Shrimali Produzione MONSOON FILMS – JUGAAD MOTION PICTURES – STRANGER88 PRODUCTION   IL VIAGGIO LEGGENDARIO Regia di Alessio Liguori Con i DinsiemE (Erick Parisi e Dominick Alaimo), Herbert Ballerina Produzione LOTUS PRODUCTION, UNA SOCIETÀ DI LEONE FILM GROUP ANTICIPAZIONI PIER PAOLO PASOLINI – UNA VISIONE NUOVA Regia di Giancarlo Scarchilli Produzione MG Production L’ULTIMA VOLTA CHE SIAMO STATI BAMBINI Regia di Claudio Bisio Con Marianna Fontana, Federico Cesari  Produzione SOLEA – BARTLEBY FILM – MEDUSA FILM VOLEVO UN FIGLIO MASCHIO Regia di Neri Parenti Con Enrico Brignano Produzione IBC Movie NON SARÀ SEMPRE COSÌ (In sviluppo) Regia di Francesco Costabile Produzione TRAMP LTD UN FILM DI FICARRA & PICONE Produzione TRAMP LTD   Scarica in formato PDF CREDITI NON CONTRATTUALI
Pierfrancesco Favino tra i 5 finalisti per conquistare l’Oscar Europeo come Miglior Attore alla 35ª edizione degli EFA – European Film Awards per NOSTALGIA di MARIO MARTONE
Pierfrancesco Favino, foto di Mario Spada La serata di premiazione degli EFA, i più importanti premi cinematografici europei, sarà sabato 10 dicembre in Islanda a Reykjavík. “Da membro dell’EFA da tanti anni sono ancora più oroglioso di ricevere questa candidatura per Nostalgia di Mario Martone. Ringrazio lui di avermi portato con sè in questo viaggio e tutti i votanti per questo privilegio. Viva il cinema.” Pierfrancesco Favino “Pierfrancesco Favino di Nostalgia non è solo il protagonista, è un’anima. Sono felice per la sua candidatura, che rappresenta con forza il film e tutti noi.” Mario Martone Nostalgia ha partecipato In Concorso all’ultima edizione del Festival di Cannes, riscuotendo molto successo tra il pubblico e la critica. Successivamente ha ottenuto cinque Nastri d’Argento per la Miglior Regia a Mario Martone, il Migliore Attore Protagonista a Pierfrancesco Favino, la Migliore Sceneggiatura a Mario Martone e a Ippolita Di Majo e per il Migliore Attore Non Protagonista a Francesco Di Leva e a Tommaso Ragno Il film, che vede nel cast insieme a Pierfrancesco Favino, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno, Aurora Quattrocchi, Sofia Essaidi, Nello Mascia, Emanuele Palumbo, Artem, Salvatore Striano e Virginia Apicella, è una produzione PICOMEDIA e MAD ENTERTAINMENT in associazione con MEDUSA FILM e in coproduzione con ROSEBUD ENTERTAINMENT PICTURES. Crediti non contrattuali Pierfrancesco Favino e Mario Martone, foto di Mario Spada
Scopri tutti i Film
Il Grande Giorno
Dal 22 Dicembre al cinema
Vicini di casa
Al cinema
La Stranezza
Scopri di più
Il ragazzo e la tigre
Scopri di più
Tutti a bordo
Scopri di più
Un mondo sotto social
Scopri di più
Nostalgia
Scopri di più
Una Femmina
Scopri di più
Supereroi
Scopri di più


Medusa Film Spa


Sede legale - Viale Aventino 26 00153 Roma | Cap. Soc. € 120.000.000,00 int. vers. | Registro delle Imprese di Roma 03723360156 | P. Iva: 04980391009 | Num. lic. SIAE 1927/l/1954

Privacy Policy | Cookie Policy Chiudi