Il Ragazzo e la Tigre al Festival del Cinema di Roma: avventura e amicizia tra natura mozzafiato e messaggi universali

Un’epica storia di due destini che si uniscono, un’avventura imperdibile sulla forza dell’amicizia: arriva il 14 ottobre nei cinema Il Ragazzo e la Tigre, il nuovo film diretto da Brando Quilici.

Scheda Film

La pellicola approda sul grande schermo nell’Anno della Tigre secondo il calendario cinese e ha il patrocinio del WWF, che ha lanciato il trailer sulle sue pagine ufficiali il 29 luglio, in occasione del #GlobalTigerDay.

Il film viene proiettato come Evento Speciale nella sezione “Alice nella città” del Festival del Cinema di Roma: grazie all’esperienza del documentarista e regista cinematografico di Il mio amico Nanunk, il fantastico viaggio di un giovane coraggioso e di una tigre da salvare dona agli spettatori tante emozioni e messaggi positivi.

La sceneggiatura è scritta da Hugh Hudson e Rupert Thomson: Hudson è anche un regista di grande esperienza, nel suo curriculum il Premio Oscar Momenti di gloria e il cult Greystoke – La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie.

Il protagonista è il giovane attore indiano Sunny Pawar, già noto per Lion – La strada verso casa con Nicole Kidman (6 nomination all’Oscar), e nel cast troviamo anche Claudia Gerini.

Il Ragazzo e la Tigre ci trasporta dentro un’avventura fatta di amicizia e speranza, con al centro il legame tra il piccolo nepalese Balmani (Sunny Pawar) e Mukti, un cucciolo di tigre che il ragazzo riesce a salvare da un gruppo di crudeli bracconieri pronto a venderlo al mercato nero.

Il protagonista vuole accompagnare Mukti al famoso monastero Taktsang, noto come Tana della Tigre, luogo da favola di cui gli parlava sempre la mamma. Lì il cucciolo potrà contare sulla protezione dei monaci buddhisti himalayani. 

Ma per arrivare alla loro meta i due dovranno superare innumerevoli prove, conoscere nuove persone e culture lontane, visitare luoghi affascinanti e affrontare inaspettati pericoli.

Unisciti a loro tra scenari mozzafiato, salvataggi, fughe e colpi di scena: Il Ragazzo e la Tigre regala agli spettatori di tutte le età una storia davvero indimenticabile!

Ti aspettiamo al cinema dal 14 ottobre per ammirare sul grande schermo questo racconto straordinario.


Torna alle News


Terminate le riprese di “Muori di lei”
Sono terminate a Roma, dopo 6 settimane, le riprese di Muori di lei, il nuovo film di Stefano Sardo (già regista di Una relazione, presentato alle Giornate degli Autori al Festival del Cinema di Venezia) con protagonisti Riccardo Scamarcio, Mariela Garriga, Maria Chiara Giannetta. Un originale noir sentimentale, ricco di sorprese e sconvolgenti rivelazioni, in cui i ruoli di vittima e carnefice si ribaltano, dando vita a insoliti cambi di prospettiva.  “Muori di lei parla di un ‘uomo che guarda’: sposato con Sara, una donna più ricca di lui (Maria Chiara Giannetta), superata da poco la boa dei quarant’anni, Luca (Riccardo Scamarcio) è un insegnante in crisi che durante il lockdown si ritrova a far da spettatore della vita di Amanda (Mariela Garriga), la nuova vicina, e decide di rompere la distanza che li separa, con conseguenze disastrose” – dichiara Stefano Sardo – “Da tempo volevo fare un film sul desiderio: è un elemento dirompente nelle nostre vite, eppure nel cinema italiano latita, come se non ci si interrogasse più su quel grumo di energie oscure che ci abita, maschi e femmine”. Completano il cast Paolo Pierobon, Giulio Beranek, Francesco Brandi e Mariana Falace. La fotografia è curata da Francesco Di Giacomo, il montaggio da Sarah McTeigue, con la scenografia di Mauro Vanzati, i costumi di Cristina La Parola, il casting di Chiara Natalucci e Mara Veneziano. Scritto a quattro mani da Stefano Sardo e Giacomo Bendotti da un soggetto di Sardo, Muori di lei è prodotto da Ines Vasiljević e Stefano Sardo, una produzione NightSwim e Medusa Film, in coproduzione con Baš Čelik, con il contributo del MIC – Ministero della Cultura, e uscirà prossimamente nelle sale cinematografiche distribuito da Medusa Film. 
Trionfo per “Un mondo a parte” sfiora il milione di euro a Pasquetta e con 131 mila spettatori si conferma il film più visto
Il film interpretato da Antonio Albanese e Virginia Raffaele cresce rispetto alla giornata di Pasqua, sfiorando 1 milione di euro (€ 935.597). Il totale, dopo 5 giorni, è di quasi 2.8 milioni di euro (€ 2.765.744) con 394.556 spettatori. Dichiara Giampaolo Letta, AD di Medusa Film che distribuisce il film: “Il successo di UN MONDO A PARTE fa bene a tutti! Un segnale positivo per il cinema italiano che ci fa capire sempre di più l’interesse del pubblico per le storie vere e di sentimenti che raccontano della nostra cultura italiana. Riccardo Milani ci ha regalato un altro film divertente, emozionante, commovente e poetico che racconta con garbo e nobile leggerezza temi importanti quali lo spopolamento dei piccoli paesi di montagna ed il rischio di chiusura delle scuole per mancanza di studenti, l’integrazione e l’inclusione. Si ride e si riflette grazie anche alla grande professionalità dei due straordinari protagonisti Antonio Albanese e Virginia Raffaele che insieme al regista stanno incontrando in questi giorni il pubblico di ragazzi, adulti, famiglie e bambini in un tour che sta attraversando tutta l’Italia”. “Siamo molto felici dell’ottima partenza di UN MONDO A PARTE – aggiunge Mario Gianani che con Lorenzo Gangarossa ha prodotto il film per Wildside società del gruppo Fremantle – Riccardo Milani conferma la sua capacità di trattare con estrema sensibilità temi che sanno coinvolgere emotivamente un largo pubblico. Antonio Albanese e Virginia Raffaele sono due straordinari attori e, insieme, formano una coppia inedita eppure già molto affiatata. La strada del film è appena iniziata e con Medusa lo accompagneremo il più lontano possibile”. “Sono molto contento del successo del film – dichiara Riccardo Milani – e in particolare che la storia di una comunità così piccola, con protagonisti sette bambini e due maestri delle scuole elementari, abbia raggiunto il cuore di tante persone. Credo sia un bel segnale che arriva forte dai piccoli centri del nostro Paese, un segnale di resistenza umana e culturale di un’Italia che non vuole arrendersi e non vuole abituarsi al peggio”. Dopo le anteprime e i primi saluti in sala, Riccardo Milani e i protagonisti Antonio Albanese e Virginia Raffaele continuano il tour nei cinema di città e provincia; stasera a Modena e Bologna per poi proseguire a Rimini, Riccione, Napoli, Bari, Barletta, Perugia, Ostia, Padova, Genova, Torino, Cagliari. UN MONDO A PARTE di Riccardo Milani – scritto dallo stesso Milani con Michele Astori – è prodotto da Wildside, società del gruppo Fremantle in associazione con Medusa Film e distribuito da Medusa Film.
Un mondo a parte: incontra il regista e il cast al cinema
UN MONDO A PARTE: INCONTRA IL REGISTA E IL CAST AL CINEMA (sale in continuo aggiornamento) Giovedì 28 marzo Roma-Eden-20.15 Roma-Greenwich-21.30 Roma-Giulio Cesare-18.45 e 21.00 Venerdì 29 marzo           Roma-The Space Parco de Medici-20.00 Roma-Eurcine-18.45 e 21.00 Fiumicino-Uci Parco Leonardo-19.00 Sabato 30 marzo             Firenze-Uci Luxe Campi Bisenzio-16.30 Prato-Giometti Omnia Prato-17.30 Firenze-The Space Novoli-19.00 Firenze-Principe-20.00 Firenze-Odeon-21.00 Domenica 31 marzo       Roma-Uci Porta di Roma-19.30 Roma-Lux-20.30 Roma-Barberini -21.30 Martedì 2 aprile Modena-Victoria-18.45 e 19.00 Bologna-The Space Bologna-20.00 Bologna-Modernissimo-20.00 Bologna-Odeon  -21.00 Mercoledì 3 aprile Riccione-Giometti Cinepalace-20.15 Rimini-Giometti Le Befane-21.00 Giovedì 4 aprile Nola-The Space Nola-19.30 Marcianise-Uci Marcianise-20.30 Afragola-Happy Cinema-21.15 Venerdì 5 aprile               Casoria-Uci Casoria-19.30 Napoli-The Space Napoli-21.00 Napoli-Modernissimo-22.20 Sabato 6 aprile  Bari-The Space Casamassima-18.45 Bari-Uci Showville-19.45 Bari-Ciaky-20.30 Bari-Galleria-21.00 Domenica 7 aprile           Barletta-Paolillo-18.00 Bisceglie-Politeama-19.00 Molfetta-Uci Molfetta-20.00 Lunedì 8 aprile   Perugia-Zenit-18.00 Bolsena-Moderno-21.00 Martedì 9 aprile              Ostia-Cineland-18.30 e 20.00 Mercoledì 10 aprile        Padova-Multiastra-20.00 Padova-Portoastra-20.30 Venerdì 12 aprile             Torino-Ambrosio-20.30 Torino-Massaua-21.15 e 21.30 Sabato 13 aprile              Cagliari-The Space Quartucciu-20.00 Cagliari-Notorious-20.50 e 21.00 Cagliari-Odissea- 17.00 e 21.15 Domenica 14 aprile  Oristano-Ariston-17.00 Nuoro-Prato – 18.15 Sassari-Citiplex Moderno – 21.00 Martedì 16 aprile             Genzano – Cynthianum – 20.30 e 20.45  
Scopri tutti i Film
Ennio Doris – C’è anche domani
Scopri di più
Un mondo a parte
Scopri di più
Race for Glory
Scopri di più
Martedì e Venerdì
Scopri di più
I Soliti Idioti 3 – Il Ritorno
Scopri di più
SANTOCIELO
Scopri di più
Paolo Conte alla Scala – Il maestro è nell’anima
Scopri di più
La guerra dei nonni
Scopri di più
L’ultima volta che siamo stati bambini
Scopri di più


Medusa Film Spa


Sede legale - Viale Aventino 26 00153 Roma | Cap. Soc. € 120.000.000,00 int. vers. | Registro delle Imprese di Roma 03723360156 | P. Iva: 04980391009 | Num. lic. SIAE 1927/l/1954

Privacy Policy | Cookie Policy Chiudi