Dream team

Condividi
Un film di Olivier Dahan
Patrick Orberà (Jose Garcia) ha cinquant’anni ed è una vecchia gloria del calcio. Senza impiego, alcolizzato e rovinato, ha perso il diritto di vedere sua figlia.

Costretto da un giudice a cercare un lavoro stabile, si trova di fronte all’unica scelta possibile: partire per una piccola isola bretone per allenare la squadra di calcio locale. Se dovessero vincere i successivi tre incontri potrebbero raccogliere denaro sufficiente per salvare la fabbrica di sardine dell’isola, da cui dipende la metà degli abitanti.

Patrick Orberà si trova immediatamente di fronte ad un grosso ostacolo: trasformare dei pescatori in calciatori semi-professionisti. Decide dunque di chiedere aiuto ai suoi vecchi compagni di squadra affinché lo aiutino a portare la piccola squadra tra le grandi…

Cast

José Garcia
Jean-Pierre Marielle
Franck Dubosc
Gad Elmaleh
Joey Starr
Regia
Olivier Dahan
Genere
Commedia
Nazione
Francia
Data di uscita
20 Giugno 2013
Scopri tutti i Film
Supereroi
Al cinema
Mollo tutto e apro un chiringuito
Scopri di più
Trafficante di Virus
Scopri di più
Claudio Baglioni – In questa storia che è la mia
Scopri di più
Una notte da Dottore
Scopri di più
YARA
Scopri di più
Con tutto il cuore
Scopri di più
Il Giudizio
Scopri di più
Storm Boy – Il ragazzo che sapeva volare
Scopri di più
ULTIMO: ecco il videoclip ufficiale di “Supereroi”, colonna sonora del nuovo film di Paolo Genovese
Giovedì 9 dicembre 2021. Esce oggi il videoclip ufficiale di “Supereroi”, il nuovo singolo di Ultimo estratto dall’album “SOLO”. La canzone, da domani disponibile in radio, è la colonna sonora dell’omonimo film di Paolo Genovese, distribuito da Medusa Film, a Natale al cinema. «Un inno alle imprese di ogni giorno. Sono contento che faccia anche da colonna sonora al nuovo film di Paolo (Genovese, ndr)». Il videoclip, diretto da Paolo Genovese e prodotto da Marco Belardi per Lotus Production, una società di Leone Film Group in collaborazione con Medusa Film, intreccia momenti che hanno come protagonista lo stesso Ultimo, immerso nel silenzio di un’uggiosa città, a scene tratte dal film di Genovese che riflettono le note malinconiche della canzone, attraverso gli attori principali Jasmine Trinca e Alessandro Borghi.  Il video, così come il film, è stato girato nel 2019.  “Supereroi”, scritto e composto da Niccolò Moriconi, è il nuovo singolo estratto dall’album “SOLO”, pubblicato il 22 ottobre e certificato disco di platino, che ha debuttato alla #1 sia nella classifica degli album sia in quella dei vinili più venduti (FIMI). “SOLO“, primo album dell’artista autoprodotto dalla sua etichetta Ultimo Records, contenente 17 tracce interamente scritte e composte da Niccolò Moriconi, è stato anticipato da “Tutto questo sei tu” (doppio disco di platino), “22 settembre” (doppio disco di platino), “7+3” (disco d’oro), “Buongiorno vita” (disco di platino) e “Niente” (disco d’oro). I 17 dischi d’oro e i 48 dischi di platino collezionati dal cantautore si aggiungono al traguardo, stabilito con il tour previsto nel 2022, di artista italiano più giovane di sempre a intraprendere una tournée negli stadi. “SUPEREROI” – Testo perché l’amore passa e tu non passi mai, perché ti senti sola e sola non lo sei, perché ti guardi indietro e dietro non c’è niente me lo dicevan tutti “un giorno capirai” e io che dicevo “no, ti sbagli e lo vedrai”, tu non sai cosa ho dentro e cosa ha dentro lei e poi il tempo c’ha fregato, perché infame è il suo mestiere senza fare mai rumore, cambia il mondo da vedere perché guardo una foto e non so più provare quel pieno di emozioni che sapevo avere, sarà che oggi fa freddo e il freddo porta te sarà la nostalgia o forse il disincanto che porta me a volare, a non tornare presto almeno tu conserva un po’ di fantasia e poi il tempo c’ha fregato, perché infame è il suo mestiere senza fare mai rumore, cambia il mondo da vedere ma noi no, noi no perché a volte sento che non basta una vita per mostrare a te quello che ho dentro, altre volte ti sono vicino e in un minuto i secondi son cento in questo mondo fatto di scadenze, tu hai dimostrato di poterle bruciare e questo tempo non avrà mai tempo di vederci a noi un giorno cadere perché noi, noi, noi siamo supereroi però che fine fanno i tuoi grandi progetti, conserverò i colori per i tuoi disegni se un giorno tornerai, avrai un motivo in più tu mi hai insegnato tanto, a te devo il coraggio perché da un foglio hai dato un senso al nostro viaggio, io che poi il senso l’ho lasciato dentro te e poi il tempo c’ha fregato, perché infame è il suo mestiere senza fare mai rumore, cambia il mondo da vedere ma noi no, noi no perché a volte sento che non basta una vita per mostrare a te quello che ho dentro, altre volte t’ho vista vicina e in un minuto i secondi eran cento in questo mondo fatto di scadenze, tu hai dimostrato di poterle bruciare e questo tempo non avrà mai tempo di vederci a noi un giorno cadere perché noi, noi, noi siamo supereroi  
Mollo tutto e apro un chiringuito: il sogno de “Il Milanese Imbruttito” arriva al cinema dal 7 dicembre
È quello che succede al nostro Signor Imbruttito nel film Mollo tutto e apro un chiringuito, in uscita nelle sale dal 7 dicembre. Il personaggio interpretato da Germano Lanzoni, dirigente di spicco di una grande multinazionale della “city”, si sveglia al mattino cantando “O mia bela Madunina che te brillet de lontan”, vivendo la sua frenetica carriera a Milano al ritmo della doppia F, F*** e Fatturato. Questo idillio viene però interrotto dal Dottor Brusini, un eccentrico imprenditore totally green interpretato da Paolo Calabresi. Per colpa di quest’ultimo, l’affare economico della vita lavorativa dell’Imbruttito salta, facendolo così sprofondare nello sconforto più totale. Minacciata la sua routine imprenditoriale, l’Imbruttito fatica a trovare una ragione per svegliarsi al mattino. La svolta, però, è dietro l’angolo: Brera (Alessandro Betti), un amico di vecchia data, propone al nostro protagonista l’acquisto di un chiringuito in Sardegna, una sorta di piano B(usiness) piuttosto invitante, tra infradito, cocktail e “bella vita”. L’affare è fatto e, malgrado lo scetticismo del Nano (Leonardo Uslengo), il figlio dodicenne, e la furia della moglie Laura (Laura Locatelli), l’Imbruttito si lancia con entusiasmo in questa nuova avventura, in compagnia del fidato Giargiana (Valerio Airò Rochelmeyer), lo stagista. Quella che poteva iniziare come avventura si trasformerà ben presto in una disavventura, se non addirittura un incubo. L’agognato chiringuito c’è e l’ambiente intorno è paradisiaco, ma si trova in una zona a dir poco remota dell’isola e gli abitanti del paese, Garroneddu, sono una comunità di semplici pastori avversi a ogni novità. Riuscirà il nostro Imbruttito a convivere con nuove abitudini e accettare i ritmi di una vita completamente diversi da quella della city? Chiaro sin dalla sua sinossi l’intento del film, che tra ironia, comicità e humour racconterà vizi e virtù del milanese DOC. Il film, scritto e diretto da Pietro Belfiore, Davide Bonacina, Andrea Fadenti, Andrea Mazzarella e Davide Rossi, ha tra i protagonisti: Germano Lanzoni, Valerio Airò Rochelmeyer, Benito Urgo, Michele Manca, Stefano Manca, Laura Locatelli, Leonardo Uslengo, Paolo Calabresi, Simonetta Columbo, Alessandro Betti e vede la partecipazione straordinaria di Claudio Bisio. Mollo tutto e apro un chiringuito segna l’esordio cinematografico del progetto Il Milanese Imbruttito, la cui agenzia creativa SheWants aveva così espresso il proprio entusiasmo: “Otto anni fa siamo partiti creando una pagina Facebook, quasi per gioco, quando ancora non esisteva nulla di quello che è oggi il panorama attuale del social network. Oggi iI Milanese Imbruttito conta una community di oltre 3M di persone. Siamo orgogliosi di portare sul grande schermo un progetto frutto di lavoro di squadra, sacrifici e tanta passione.” Mollo tutto e apro un chiringuito, presentato da QMI, Ramaya Productions e Medusa Film, sarà al cinema dal 7 dicembre. Da TAAAC a CIAAAK, è un attimo!
Listino 2022. Il futuro appartiene a chi racconta storie
Scarica in formato PDF TUTTI A BORDO Regia di Luca Miniero con Stefano Fresi, Giovanni Storti, Giulia Michelini, Carlo Buccirosso, Gigio Alberti Produzione MEDUSA FILM – INDIANA PRODUCTION LAST FILM SHOW Regia di Pan Nalin con Bhavin Rabari, Richa Meena, Bhavesh Shrimali, Dipen Raval, Rahul Koli Produzione MONSOON FILMS, JUGAAD MOTION PICTURES, STRANGER88 PRODUCTION UNA FEMMINA Regia di Francesco Costabile con Lina Siciliano, Fabrizio Ferracane, Annamaria De Luca, Simona Malato, Luca Massaro, Mario Russo, Vincenzo De Rosa, Francesca Ritrovato Produzione TRAMP – O’ GROOVE TIGER’S NEST (TITOLO PROVVISORIO) Regia di Brando Quilici con Sunny Pawar, Claudia Gerini Produzione HD PRODUCTION VICINI DI CASA Regia di Paolo Costella con Claudio Bisio, Vittoria Puccini, Valentina Lodovini, Vinicio Marchioni Produzione MEDUSA FILM – BAIRES PRODUZIONI – LOTUS PRODUCTION, UNA SOCIETÀ DI LEONE FILM GROUP NOSTALGIA Regia di Mario Martone con Pierfrancesco Favino, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno Produzione MEDUSA FILM – PICOMEDIA – MAD ENTERTAINMENT IL PRIMO GIORNO DELLA MIA VITA Regia di Paolo Genovese con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Giorgio Tirabassi e con la partecipazione di Lino Guanciale Produzione MEDUSA FILM – LOTUS PRODUCTION, UNA SOCIETÀ DI LEONE FILM GROUP UN MONDO SOTTO SOCIAL Regia di Claudio Casisa e Annandrea Vitrano con I Soldi Spicci (Claudio Casisa e Annandrea Vitrano) Produzione MEDUSA FILM – TRAMP   ANTICIPAZIONI IL PIÙ BEL GIORNO DELLA NOSTRA VITA (TITOLO PROVVISORIO) Regia di Massimo Venier con Aldo, Giovanni e Giacomo Produzione AGIDI DUE UN FILM DI FICARRA E PICONE Produzione TRAMP Scarica in formato PDF CREDITI NON CONTRATTUALI


Medusa Film Spa


Sede legale - Viale Aventino 26 00153 Roma | Cap. Soc. € 120.000.000,00 int. vers. | Registro delle Imprese di Roma 03723360156 | P. Iva: 04980391009 | Num. lic. SIAE 1927/l/1954

Chiudi