Medusa: non vince solo il film
ma anche l’immagine dell’Italia nel mondo

Medusa: non vince solo il film
ma anche l’immagine dell’Italia nel mondo

La storia artistica di Paolo Sorrentino legata alla società del Gruppo Mediaset.

Paolo Sorrentino con Giampaolo letta e Mario Spedaletti.

Roma, 3 marzo 2014

Carlo Rossella e Giampaolo Letta, presidente e amministratore delegato di Medusa Film che ha coprodotto e distribuito “La grande Bellezza” hanno così commentato: “Si può dire che siamo nella storia. Naturalmente quella del cinema, ma non solo. Ci sono anche le storie della società e della cultura italiane coinvolte in questo bellissimo evento. Storie che partono da molto  lontano e che hanno  a che fare, appunto,  con il cinema ma ancora di più con la storia della nostra cultura. E con il rilancio di questa nel mondo. L’Oscar al capolavoro di Paolo Sorrentino racchiude e racconta tante cose. L’impegno di Medusa Film  e del Gruppo Mediaset  nel portare avanti il progetto, la lunga amicizia con Paolo col quale condividiamo un impegno e un sentiero comune da tanti anni, la collaborazione preziosa con Indigo Film. Ma anche e forse soprattutto la volontà di continuare a inseguire un cinema che sappia raccontare il mondo, un cinema popolare e al tempo stesso sofisticato. Un cinema come finestra dalla quale leggere la realtà che ci circonda per poi affrontarla, magari, con strumenti nuovi. Con occhi diversi. L’Oscar a “La grande bellezza” non è dunque soltanto il massimo riconoscimento che mai avremmo pensato di poter raggiungere, ma anche il coronamento di una linea editoriale coraggiosa e aperta a ogni tipo di sfida. E insieme a tutto ciò, l’affermazione definitiva di Paolo Sorrentino –al quale abbiamo sempre creduto- quale nuovo maestro del cinema contemporaneo. In quanto Medusa Film, società del gruppo Mediaset, non possiamo che gioire, unirci ai festeggiamenti per un cinema italiano che torna al suo ruolo di protagonista assoluto sulla scena internazionale.  E con il cinema, di sicuro, anche un po’ tutta l’Italia, nelle sue componenti più diverse, arricchisce la sua immagine nel mondo“.