Il ruolo produttivo di Medusa nel trionfo di Paolo Sorrentino

Il ruolo produttivo di Medusa nel trionfo di Paolo Sorrentino
Dopo il trionfo de “La grande bellezza” al Golden Globe, Carlo Rossella e Giampaolo Letta, rispettivamente presidente e vice presidente e amministratore delegato di Medusa Film, hanno dichiarato: “Il ruolo produttivo di Medusa Film e del Gruppo Mediaset si rivela ancora una volta determinante per la forza e per l’immagine del cinema italiano nel mondo, nel rispetto delle sue migliori tradizioni e nella sua più spiccata valenza espressiva e culturale, specie riflettendo sul fatto che l’Italia non si affermava al Golden Globe dal 1990, l’anno d’oro di Nuovo Cinema Paradiso. Naturalmente il maggior merito di tutto questo va alla genialità e al talento creativo di Paolo Sorrentino, un autore col quale Medusa e il Gruppo Mediaset condividono da oltre un decennio crescita, successi e intuizioni seduttive, altra indicazione di un cammino felicemente intrapreso nel segno della più costruttiva interpretazione di tendenza cinematografica. Fondamentale, allo stesso modo, il contributo di una nuova schiera di produttori come la Indigo Film di Nicola Giuliano e Francesca Cima, rappresentanti anche loro di una generazione di autori dalla quale lo stesso Sorrentino sta diventando simbolo”.